REGALA UN FIORE, DONA UN MESSAGGIO

Quando si regala un fiore si vuole dare, donare un messaggio alla persona che lo riceve.

Per non correre rischi inutili, è meglio sapere bene cosa si vuol dire. In effetti si può anche regalare un fiore a caso, perché ci piace il colore dei suoi petali o il suo profumo, ma può essere pericoloso donare un crisantemo ad un italiano, mentre un inglese ne sarà ben felice.

Nel corso dei secoli, a ogni fiore è stato associato un significato.

Vediamo allora le credenze che si sono accumulate e quali significati si sono via via legati ai fiori e tutti questi colori.

Puoi donare un messaggio preciso regalando un fiore

L’ acacia con i fiori bianchi esprime la speranza di conquistare la persona che si ama , l’acacia con i fiori gialli, invece, pudore. L’azalea, comunica una gioia improvvisa, l’agrifoglio abbondanza e fecondità.

Passiamo ora alla lettera b come biancospino, simbolo della speranza e della fortuna o alla lettera c come ciclamino, che doneremo se non abbiamo nessuna pretesa di essere corrisposti nel nostro amore… se si è un po’ masochisti insomma.

L’edera manco a dirlo, esprime un profondo attaccamento alla persona che la riceve. Chi la vede crescere nel suo giardino può ben capire che non sempre è un sentimento sano : l’edera si sviluppa intorno alle altre piante e succhia loro la linfa vitale.

La felce porta con sé il mistero, mentre il fiordaliso l’amicizia disinteressata, il garofano rosso ammirazione, quello bianco amore puro .

Il girasole che si mette sempre sull’attenti davanti al sole è il simbolo dell’adulazione, l’ibisco della bellezza.

Se abbiamo un messaggio da inviare a qualcuno allora il fiore che ci vuole è l’iris meno sbrigativo di una email ma più efficace. Il lilium ci parla di innocenza e verginità  e ci permetta di passare alla m, come malva , che ricorda la comprensione materna. Se avete bisogno di una pausa di riflessione , allora regalate una margherita, ma se siete convinti lanciatevi con il mirto, che vuol, dire amore, o con il mughetto che indica la felicità ritrovata o, meglio ancora come si sa, con l’orchidea simbolo della lussuria e della sensualità.

Se proprio non ne volete sapere di una persona, invece comprate l’ortensia che si associa alla freddezza oppure il papavero, il peggiore dei fiori, che indica sonno dei sensi, oblio. Se siete giovani innamorati, il vostro fiore è la primula che, come dice la parola stessa, è la prima a fare capolino a primavera.

Il Ranuncolo, vuol dire bellezza malinconica mentre le rose hanno tanti di quei significati da poterci scrivere un enciclopedia: rosa arancione uguale fascino, bianca amore spirituale, giallo gelosia e infedeltà, muschiata bellezza capricciosa.

E adesso le sfumature: color rosa significa amicizia e affetto, rosa scuro gratitudine, rosa pallido gioia, color pesca amore segreto. La rosa rossa è la più famosa : lo sanno tutti cosa esprime e non solo le nostre nonne: passione d’amore travolgente.

Se ve ne arriva un mazzo allora è fatta.

La stella alpina , simbolo di festa , invece, buon auspicio e rinnovamento.

La strelizia, con un nome così importante, indica nobiltà.

Anche il tulipano ha significati diversi a seconda del colore. Si usa quello rosso se si vuol fare una dichiarazione d’amore , screziato se si vuol dire “ i tuoi occhi sono splenditi “  o giallo se il vostro è un amore disperato.

Se volete comunicare a qualcuno che avete raggiunto un obiettivo donategli il vischio, ma se volete far sapere che siete ossessionati da una persona, che la pesante sempre allora come dice il nome stesso, regalate una viola del pensiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *