Festa per la mamma: Tu le dedichi un minuto?

Non si contano i proverbi che avvalorano la tesi che una donna nell’esatto istante in cui diventa madre, diventa la persona più insostituibile della vita di ognuno. La mamma dovrebbe essere festeggiata ogni giorno, onorata ed ascoltata più che festeggiata, ma per colpa della vita di tutti i giorni siamo in tanti che non riusciamo a dedicare neanche un minuto del nostro prezioso tempo per dedicarlo a lei. Un minuto per ascoltarla, per telefonarla, per sapere come sta… Un solo minuto che non è nulla in confronto agli infiniti minuti nei quali la nostra mamma pensa a noi.

Per la festa della mamma noi di Fioriflor non potevamo che scegliere di comporre i migliori mazzi di fiori da donare ad ogni mamma per farci perdonare di non essere riusciti ancora una volta a farle una telefonata!

di seguito ti condivido il link per comprare dei fiori per la Festa della Mamma, ma non è vendere fiori che ci interessa mentre scriviamo questo articolo. Ci interessa parlarti della tua mamma del perchè in tanti dobbiamo solo chiederle scusa. Scriverò come se parlassi della mia mamma, lo farò perchè voglio cercare di farvi identificare in qualcuno di questi messaggi.

Mamma scusa…

Perchè mi accorgerò della tua presenza solo quando non ci sarai più, e solo allora vorrò stringerti forte e dedicarti ogni istante della mia vita.

Perchè sono pronto a commuovermi ascoltando una delle tante canzoni a te dedicate, uno dei tanti anonimi video su youtube caricati da chi si è accorto dell’esistenza della propria madre solo ora che non c’è più.

Perchè non mi accorgo che esisti per la tua onnipresenza, quasi come fossi un mio braccio, una gamba, la mia ombra… Si! questo è ogni mamma, ecco perchè non ce ne accorgiamo e non le dedichiamo il giusto tempo.

 

La mamma è la nostra ombra, è quella forza divina messa accanto ad ognuno di noi per proteggerci ad ogni passo, ogni pensiero.

Una madre non vuole auguri e regali, per una mamma il regalo più grande che tu possa farle è respirare, vivere, essere felice. Ma ciò non deve essere una scusa per evitare un ennesima volta di non alzare quel dannato telefono per un solo minuto oggi. Non deve essere una scusa per non andare a casa sua e regalarle un mazzo di rose l’8 maggio 2016.

Fai una prova… spediscile un mazzo di fiori anonimo, faglielo recapitare proprio nel giorno della festa della mamma, ma non portarlo tu dopo chiamala, vai a trovarla… lei saprà che sei stato tu ma le lascerai un attimo di serenità per piangere di gioia, come solo una madre sa fare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *